home  | mail                                                                                                                        Anno IX, aprile 2014

 

TRIBUNALE DI MESSINA; Sezione I Civile; decreto 17 luglio 2012; Pres. MOLETI; Est. RUSSO.

 

   Separazione personale - Modifica delle condizioni - Affidamento condiviso dei figli -  Scelta del percorso scolastico del figlio - Decisione di maggiore interesse - Configurabilità - Ragioni (Cod. civ., artt. 147 e 155).

 

   «Le decisioni sul percorso scolastico sono decisioni di maggiore interesse per i figli, con la conseguenza che se, in certa misura, può considerarsi di routine che, nell'ambito dello stesso ciclo scolastico, si mantenga la continuità didattica (salvo la esplicita espressione di un motivato dissenso), viceversa, al momento in cui il minore passa da una fase all'altra dell'istruzione, le scelte devono essere ponderate da entrambi i genitori. Ciò in quanto ogni ciclo scolastico rappresenta un passaggio di maturazione della persona e deve essere inserito nel contesto di un progetto educativo comune, che tenga conto anche delle capacità, delle inclinazioni naturali e delle aspirazioni dei figli» (massima affidamentocondiviso.it)

 

 

 

VEDI TESTO INTEGRALE DEL DECRETO

 

 

                                                   torna indietro